Lavori di manutenzione straordinaria e recupero latteria turnaria - Etroubles (AO)

Lavori di manutenzione straordinaria e recupero del fabbricato denominato "Laiterie du Bourg" in zona omogenea "Ab1" del P.R.G.C. nel comune di Etroubles
Allestimento museale Latteria Etroubles Etroubles

Allestimento museale Latteria Etroubles Etroubles

Comune Etroubles (AO)
Committente Amministrazione Comunale di Etroubles
Progetto 2014 Studio GeArc
Collaborazione geom. Andrès Tomas
Realizzazione 2014 -
D.L. arch. Andrea Marcoz

L’edificio in oggetto fu costruito intorno al 1850, anni in cui fu fondata ad Étroubles la prima latteria turnaria della Valle d’Aosta. In questo immobile gli agricoltori del capoluogo conferivano il latte per produrre la tipica fontina. L’edificio oggetto di intervento, denominato “Laiterie du Bourg d’Etroubles”, è stato, nei recenti anni, oggetto di un intervento di restauro funzionale per la realizzazione di spazi espositivi destinati ad illustrare le varie fasi di lavorazione del formaggio, del burro e del seras con gli attrezzi originali dell’epoca.

La situazione della “Laiterie du Bourg d’Etroubles”, come precedentemente illustrato, adeguatamente recuperata in parte per accogliere funzioni museali ed espositive, in particolare la prima stanza già recuperata con progetto P.T.O. Leader realizzato tra il 2005-2009, ha suggerito all’Amministrazione Comunale a completare le ulteriori due stanze al piano primo (non ancora utilizzate a spazio espositivo), in ambienti destinati ad accogliere una sala espositiva completa di teche e pannelli grafici e una sala multiuso con proiezioni e dotata di una piccola biblioteca.

Tale intervento è rientrato nel Piano di Sviluppo Regionale (PSR) della Valle d’Aosta ed in conformità agli obiettivi e di programmazione espressa nel Piano di sviluppo Locale (PSL) del GAL Media Valle d’Aosta Regionale. Gli interventi previsti sono coerenti con uno degli obiettivi principali del succitato PSL, in particolare a querllo identificato all’acronimo LIT5 (linee di intervento per temi (LIT)) ovvero:

“LIT5 - salvaguardia e valorizzazione del patrimonio culturale rurale materiale ed immateriale: architettura, manufatti e tradizioni”.

E, nello stesso documento , in conformità con la misura 323, tra le cui principali linee guida troviamo la volontà di:

 “Salvaguardare il patrimonio storico ed architetturale diffuso nel contesto rurale, privilegiando gli interventi che si collegano con circuiti di promozione turistica e della filiera di commercializzazione dei prodotti tipici (…)”

© 2017 GeArc - Studio Tecnico Associato